Rassegna Stampa, Serie A1

WP MILANO METANOPOLI VS ROMA NUOTO

Harakiri Roma Nuoto a Milano, vince Metanopoli 9-8

Dopo quasi due mesi di stop per la sospensione del campionato per l’aumentare dei contagi da Covid-19, si torna finalmente a giocare. Una Roma Nuoto dai due volti cede alla Metanopoli dopo una prima parte di gara perfetta. I primi due parziali sono giocati ad alti ritmi dai ragazzi di Massimo Tafuro che sorretti da un’ottima difesa, guidata da Francesco De Michelis, allungano fino al 1-6 ad inizio terzo tempo poi quando la partita sembrava chiusa, arriva un inspiegabile blackout della Roma Nuoto che esce completamente dalla vasca e presta il fianco a Milano che ringrazia e porta a casa tre punti importantissimi.

È una sconfitta che brucia ma che i giallorossi dovranno fare tesoro in vista di una seconda parte di stagione che si preannuncia difficilissima.

La cronaca della partita

La prima rete del match la mette a segno Milano in contropiede. Roma risponde subito e indirizza il parziale dalla sua parte. Pareggia Francesco Faraglia con un gran gol dalla distanza a uomini pari. Vantaggio giallorosso con Andrea Tartaro che segna sotto porta. Ancora Roma con Matteo Ciotti che trasforma l’ultima superiorità del parziale andando sul 1-3.

Nel secondo tempo il copione non cambia. De Michelis para e l’attacco capitolino non sbaglia. Matteo Spione in contropiede fa 1-4. Capitan De Michelis stoppa il primo rigore di giornata concesso alla Metanopoli e nell’azione successiva Michele De Robertis trasforma il rigore portando i suoi al riposo lungo sul 1-5.

Il terzo tempo si apre ancora con Roma in rete con Slavko Calic ma sarà l’ultimo sussulto giallorosso. Sul 1-6 si spegne la luce nella Roma Nuoto e la Metanopoli piano piano recupera tutto il passivo. Prima accorciano segnando su due tiri di rigore consecutivi e poi sfruttano gli errori dei giovani e romani e si portano avanti sul 7-6.

Nell’ultimo parziale Milano allunga ancora fino al 9-6 che rendono inutili le ultime due reti della Roma Nuoto entrambe di Francesco Faraglia che servono solo a fissare il punteggio finale sul 9-8.

 

Il tabellino

WP MILANO METANOPOLI-ROMA NUOTO 9-8

WP MILANO METANOPOLI: F. Cubranic, A. Perez, S. Andryukov 2, N. Tononi, G. Mattiello 1, Sarno, T. Scollo, P. Kasum 2, N. Ficalora, T. Busilacchi 1, E. Novara, G. Lanzoni 3, A. Mellina Gottardo. All. Krekovic

ROMA NUOTO: F. De Michelis, M. Ciotti 1, J. Di Santo, F. Faraglia 3, P. Faraglia, A. Tartaro 1, M. De Robertis 1, Ballarini, S. Boezi, S. Calic 1, M. Spione 1, J. Graglia, M. Maizzani. All. Tafuro

Arbitri: Brasiliano e Cavallini

Note

Parziali: 1-3 0-2 5-1 3-2 Espulso il tecnico Krekovic per proteste nel quarto tempo. Espulso Perez (M) per proteste nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Perez (M) nel secondo tempo e Andryukov (M) nel quarto tempo. De Michelis para rigore nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Waterpolo Milano Metanopoli 4/7 + 3 rigori e Roma Nuoto 2/10 + 1 rigore.

 

Share