Giovanili, Under 20 Roma Nuoto

Via alle Semifinali Nazionali U20, la Roma è pronta

Tutto pronto. Giovedì 28 e Venerdì 29 Giugno andranno in scena le semifinali del campionato nazionale Under 20. Si giocherà al Foro Italico nella Piscina dei Mosaici.

Dopo aver dominato il girone dei quarti di finale, è arrivato il momento per i ragazzi di Massimiliano Fabbri di mostrare ancor di più la propria forza. Sarà un girone complicato con CC Napoli, Telimar Palermo e Vis Nova.

giallorossi arrivano all’appuntamento con il morale alto, gran parte di questa formazione ha conquistato neanche una settimana fa la promozione in A1. Si proverà a sfruttare proprio quest’entusiasmo per continuare a crescere. Come ogni anno la Roma Nuoto partecipa alle fasi finali dei vari campionati giovanili con l’obiettivo di migliorarsi e consolidarsi sempre più nell’elitè della pallanuoto nazionale. Non sono dunque ammessi passi falsi. L’impegno andrà affrontato con la massima concentrazione. Prendere sotto gamba l’appuntamento vorrebbe dire non aver completato un percorso di maturità. Bisognerà dimostrare in acqua tutta la propria superiorità, affrontando una partita alla volta, senza fare conti.

REGOLAMENTO: Le otto squadre qualificate, sono state divise in due gironi da 4 squadre che si affronteranno con la formula all’italiana. L’ordine della partite verrà stabilito con un sorteggio 90 minuti prima dell’inizio del primo incontro in programma. Le prime due classificate dei due gironi accederanno alla Final4 in programma il 7 e 8 Luglio.

Nella prima giornata di giovedì sono previsti le partite alle ore 18:15 e 19:15. Venerdì due incontri, la mattina alle 8:30 e alle 9:30, nel pomeriggio ore 13:30 e 14:30.

Le parole del tecnico giallorosso Massimiliano Fabbri: “Il girone è complicato, le partite andranno affrontate tutte con la giusta concentrazione e determinazione. Veniamo da una promozione ottenuta pochi giorni fa e la testa per ovvie ragioni è ancora rivolta a questo successo. Ci siamo allenati bene per tutta la stagione e quindi siamo pronti. In questi due giorni abbiamo avuto modo di stare insieme e preparare un po’ questa fase. Non sarà facile, ma dobbiamo fare tutto il possibile per andare avanti. Noi ci siamo”.

Share

Comments are closed.