Giovanili, Rassegna Stampa

Under 12 al Calcaterra Challenge

Nel week end del 4 e 5 dicembre è andato in scena alle Piscine Le Naiadi di Pescara il Calcaterra Challenge riservato alla categoria Under 12. Venti le squadre partecipanti che sono state divise in 4 gironi da 5 squadre poi in base ai piazzamenti quarti di finale, semifinali e finali. Il torneo se lo è aggiudicato il Circolo Posillipoin finale contro RN Salerno, Roma Nuoto quinta.

I baby giallorossi guidati da Andrea Manzo si sono ben comportanti giocando alla pari con tutti e mostrando dei segnali positivi e un ottimo atteggiamento generale dentro e fuori dall’acqua.

Nella fase iniziale i capitolini hanno vinto agevolmente tre partite contro Torino 81, RN Vis Nova e Pescara e pareggiato 3-3 con la RN Salerno che per differenza reti è passato come primo del girone. Nei quarti di finale ha perso di misura contro la Pallanuoto Salerno e poi superato in semifinale Aquademia Velletri e RN Bologna giungendo al quinto posto della classifica finale.

“Sono molto contento di come è andato questo week end” le prime parole di coach Manzo che aggiunge: “Ringrazio tutti per l’organizzazione e la possibilità di aver disputato una manifestazione così importante. I ragazzi sono stati molto bravi, abbiamo giocato tante partite e mostrato sempre lo spirito giusto. Abbiamo lottato su ogni pallone cercando di tenere sempre alta l’intensità del gioco. Queste partite, al di là del risultato, sono servite per capire a che punto siamo e su quali aspetti dobbiamo ancora migliorare. Faccio i complimenti a tutti, ora sotto con gli allenamenti”.

Questi tutti i risultati della Roma Nuoto

Roma Nuoto – Torino 81 B 15-0

Roma Nuoto – RN Vis Nova 15-2

Roma Nuoto – Pescara PN 10-6

Roma Nuoto – RN Salerno 3-3

Roma Nuoto – PN Salerno 3-5

Roma Nuoto – Aquademia Velletri 6-3

Roma Nuoto – RN Bologna 6-3

Questi i giallorossi:

Jacopo Marella, Alessio Battistelli, Gabriele Carta, Francesco Di Venuto, Lorenzo Cacciapuoti, Lorenzo Di Carlo, Diego Caracciolo, Gabriele Rumolo, Damiano Migliaccio, Samuel Pellerini, Andrea Tagliaferri, Claudio Lupino, Valerio Pistilli.

 

Share

Comments are closed.