Giovanili, Under 17 Roma Nuoto

U17A, Roma Nuoto sconfitta 8-7 dal Vis Nova

Roma Vis Nova – Roma Nuoto 8-7 (2-1, 0-1, 4-1, 2-4)

Il big match della sesta giornata del girone 3 dell’U17A nazionale lo vince la Roma Vis Nova 8-7. Niente da fare per la Roma Nuoto, che riesce a rimanere in partita solo due tempi contro una squadra più esperta e soprattutto più avanti nel suo percorso di crescita. Con questa sconfitta, i giallorossi scivolano al secondo posto in classifica e si preparano ora all’ultima giornata di andata che li vedrà impegnati al Foro Italico contro il Civitavecchia.

Queste le parole dell’allenatore della Roma Nuoto Mino Di Cecca: “Prima di tutto, voglio ringraziare la mia società che ci permette di allenarci al massimo e nelle migliori condizioni possibili. Questo è uno sport difficile soprattutto per questo: trovare spazi acqua o semplicemente palloni da portare sul bordo vasca non è una cosa scontata oggi. Ma è la prima per puntare all’alto livello. È il mio primo anno qui alla Roma Nuoto e siamo all’inizio di un percorso lungo”.

“Oggi il Vis Nova ha dimostrato di essere più rodato di noi su alcuni passaggi tattici”, prosegue Di Cecca, “nel passaggio da una difesa all’altra. Noi, al contrario, stiamo creando una struttura che possa mettere insieme ragazzi con buone qualità e stiamo lavorando bene. Ma a volte ci riesce, altre no. Oggi, ad esempio, siamo andati male sull’uomo in più, anche con i ragazzi più esperti, che hanno cercato troppo poco la soluzione individuale. Sono piccoli errori che fanno parte della nostra crescita: ai ragazzi non posso rimproverare nulla, anzi, li devo ringraziare perché stanno dando il massimo. È bello lavorare con loro in settimana e anche viverli dopo una partita persa, perché la maturità si raggiunge soprattutto affrontando le sconfitte”.

“Poi”, conclude l’allenatore giallorosso, “penso che la crescita dei giovani avvenga facendogli fare esperienze: sabato abbiamo mandato cinque U17 a Recco con la prima squadra, sapendo che avremmo potuto poi pagare domenica la stanchezza del lungo viaggio in una partita importante. Ma al primo posto c’è sempre la possibilità di un ragazzo di fare esperienza, di andarsi a godere un esordio contro la Pro Recco, che vale di più di arrivare fresco a una partita U17. Lavoreremo ancora di più, siamo a metà stagione, i ragazzi sono tranquilli, sanno di dover fare un salto di qualità. Ci tengo a fare i complimenti al Vis Nova: hanno fatto due gol bellissimi in un momento difficile della partita, che li ha portati sul più tre sancendo definitivamente questa loro vittoria”.

Roma Nuoto: Piccionetti, Benedetti, Di Santo, Voncina 1, Faraglia 1, Martinelli, Di Paola, Giuliano, Boezi 2, Graglia 1, Gatto 2, Sigillò Massara, Di Gregorio. TPV: Mino Di Cecca.

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Share

Comments are closed.