Giovanili, Under 18 Roma Nuoto

U17, iniziano le semifinali Nazionali

Tutto pronto. Martedì 19 e Mercoledì 20 Giugno andranno in scena le semifinali del campionato nazionale Under 17. Si giocherà a Napoli nella prestigiosa piscina Felice Scandone.

E’ arrivato il momento per i ragazzi di Maurizio Gatto di mostrare tutta la propria forza. Nella fase di qualificazione si è vista a sprazzi. Il valore della formazione è alto, ci sarà bisogno che ognuno dia il suo contributo in ogni momento e in ogni fase del gioco.

Sarà un girone complicato, oltre ai padroni di casa del CN Posillipo, ci sono Pallanuoto Trieste e RN Camogli. Squadre di valore e società storiche della pallanuoto nazionale.

giallorossi hanno lavorato intensamente tutta la stagione per farsi trovare in condizione a questi appuntamenti. Non sono dunque ammessi passi falsi. Come ogni anno la Roma Nuoto partecipa alle fasi finali dei vari campionati giovanili con l’obiettivo di migliorarsi e consolidarsi sempre più nell’elitè della pallanuoto nazionale.

REGOLAMENTO: La formula di composizione dei gironi quest’anno è stata leggermente modificata. Il campionato è stato diviso completamente in fascia A e B. Cosi in semifinale sono arrivate le prime 4 squadre classificate dai gironi nazionali di qualificazione. A seguito del sorteggio sono stati composti altri 4 gironi da 4 squadre, tenendo conto sia della posizione in classifica e che non si incontrino formazioni dello stesso girone di qualificazione. L’ordine degli incontri verrà stabilito con il sorteggio, che verrà effettuato dal Giudice Arbitro 90’ minuti prima del primo match in programma. Le prime due classificate andranno avanti e accederanno alla Final8 che si disputerà dal 11 al 14 Luglio.

Nella prima giornata di Martedì sono previsti le partite alle ore 19:00 e 20:00. Mercoledì due incontri, la mattina alle 10:00 e alle 11:00, nel pomeriggio ore 16:00 e 17:00.

Le parole del tecnico giallorosso Maurizio Gatto: “Arrivano le partite che contano. Affronteremo squadre importanti ma noi siamo pronti e ci siamo preparati bene. Mi aspetto tanto dai miei ragazzi, ho chiesto loro una prova di carattere e maturità”. 

Share