Under 16 Roma Nuoto

U15: SNC Civitavecchia – AS Roma Nuoto 2-4

La Roma Nuoto supera per 4-2 il Civitavecchia nella gara valevole per il recupero della prima giornata di ritorno del campionato Under 15. Grazie a questa ennesima vittoria i giallorossi restano imbattuti in vetta alla classifica.
Non una delle migliori gare quella dei ragazzi di Davide Grilli, che hanno giocato sotto ritmo, commettendo molti errori in attacco e non riuscendo mai ad imporre pienamente la propria superiorità. A parziale giustificazione, un arbitraggio a dir poco confusionale, con molti fischi incomprensibili che hanno finito per surriscaldare gli animi.
“Oggi di buono ci sono solo i tre punti” il commento del tecnico Grilli. “Non sono affatto soddisfatto della partita dei ragazzi: per una squadra come la nostra non è ammissibile giocare in questo modo. Siamo stati superficiali, molli e abbiamo giocato sempre sotto ritmo. Detto questo, però, vorrei dire alcune cose su l’ennesimo arbitraggio approssimativo di questa categoria. Credo che l’Under 15 meriti rispetto come le categorie superiori. Le società e i ragazzi investono denaro, tempo e sacrificio per cercare di fare al meglio il proprio dovere, non si può snobbare tale impegno con arbitraggi superficiali come quello visto oggi”. 
 
SNC CIVITAVECCHIA – AS ROMA NUOTO 2-4 (0-1; 0-1; 0-2; 2-0)
 
Roma Nuoto: Maiolatesi, Lavini, Focetola, Francesco Faraglia (1), Pietro Faraglia, Bondi, Ruspantini (1), Taraddei (1), Campo, De Franceschi, Pistola (1), Ponzo, Mancini, Tancioni
Share