Giovanili, Under 15 Roma Nuoto

U15: Roma Nuoto, che peccato

Roma Nuoto che peccato. Finisce con l’amaro in bocca la stagione dell’Under 15 giallorossa. C’è rammarico perché i ragazzi di Davide Grilli hanno disputato un gran quarto di finale e con un pizzico di fortuna in più e soprattutto degli arbitraggi all’altezza della fase finale ora si starebbe parlando di altro. 

Nella due giorni siciliana i capitolini hanno messo in mostra ancora una volta una costante crescita. Questo gruppo da inizio anno ha avuto una maturazione incredibile e fa ben sperare per il futuro.

A passare il turno e a cui vanno i nostri complimenti per il risultato raggiunto, sono i padroni di casa del Nuoto Catania a punteggio pieno e la Waterpolo Bari che arriva a pari punti con la Roma ma passa per la miglior differenza reti.

Nelle tre partite disputate i giallorossi vincono il primo match 8-7 contro il Lavagna. Gara contratta dei capitolini che riescono a vincere con merito ma non riescono ad imporre a pieno la propria superiorità e il punteggio rimane in bilico fino alla fine. Nel secondo match si arrendono 8-7 al Nuoto Catania in una gara giocata a sprazzi dai giallorossi che sono bravi a rimanere attaccati al risultato contro una formazione che siamo sicuri sarà protagonista fino in fondo. Nel terzo match pareggiano 7-7 contro il Bari. Partita rocambolesca. I pugliesi sfruttano una black out incomprensibile dei giallorossi e vanno avanti nel primo parziale 5-0. Le urla del tecnico Davide Grilli hanno il suo effetto e con una rimonta incredibile piazzano un break devastante di 7 reti e ad inizio quarto tempo sono avanti 7-5. Una gara in cui si nota soprattutto un arbitraggio incomprensibile di un giovane fischietto assolutamente non all’altezza di un quarto di finale nazionale. Conteremo solo nell’ultimo parziale 6 espulsioni e un rigore totalmente inventato a favore dei pugliesi e una sola espulsione a favore della Roma Nuoto. Così Bari è brava a sfruttare le occasioni concesse, raggiunge il pari e grazie alla miglior differenza reti passa il turno.

Come detto prima c’è rammarico ma consapevolezza di aver svolto un ottimo lavoro e a testimonianza di questo ne sono le parole del tecnico giallorosso Davide Grilli: “Mi dispiace soprattutto per i ragazzi. Sono orgoglioso di come hanno lavorato tutto l’anno. Meritavano il passaggio alle semifinali. Abbiamo disputato delle buone partite, tranne chiaramente il primo tempo contro il Bari in cui non abbiamo proprio giocato. Poi però mi è piaciuta tantissimo la reazione e proprio da questa dobbiamo ripartire. Le sconfitte, se analizzate bene, alle volte, sono più utili delle vittorie. Faccio i miei complimenti alle formazioni che hanno passato il turno e ringrazio per l’ospitalità la Nuoto Catania. Peccato perché tranne per la prima giornata in cui erano presenti arbitri di valore, negli altri incontri ci sono stati giovani arbitri assolutamente non all’altezza di un quarto di finale nazionale. Questi ragazzi meritano rispetto, il risultato magari non sarebbe cambiato però in più di una circostanza è stata veramente imbarazzante dare delle spiegazioni sull’arbitraggio”.

Risultati e tabellini

3^ Giornata

6) AS ROMA NUOTO – WATERPOLO BARI 7-7 (0-5;4-0;2-0;1-2)

Roma Nuoto: Di Gregorio, Molinaro, Berto (1), Paoloni, Faraglia (1), Pistoia, Di Paola (3), Lurci, Ceci (2), De Franceschi, – , Sallustio, Bocciarelli, Gatto, Gerini. TPV Davide Grilli

Bari: Di Modugno, Cafagno (2), Cianciaruso, Lamacchia (4), De Santis (1), Lo Popolo, Armanise, Corallo, Berni, Baldacci, Costantino, Simone, Iannone, Greco. TPV Tau

5) NUOTO CATANIA – LAVAGNA 90 18-7

2^ Giornata

4) AS ROMA NUOTO – NUOTO CATANIA 7-8 (0-3;4-2;0-1;3-2)

Roma Nuoto: Di Gregorio, Molinaro, Berto, Paoloni, Faraglia (1), Pistoia (1), Di Paola (2), Lurci, Ceci (2), De Franceschi (1), – , Sallustio, Bocciarelli, Gatto, Gerini. TPV Davide Grilli

Catania: Di Franca, Barella, Ursino (1), Barbagallo, Scollo (1), Masetti (1), Basile (1), Cristaldo (1), Condemi (2), Torrisi, Parisi, Abramo (1), Buccieri, Viola. TPV Fazekas

3) LAVAGNA 90 – WATERPOLO BARI 4-12

1^ Giornata

2) NUOTO CATANIA – WATERPOLO BARI 8-4

1) LAVAGNA 90 – AS ROMA NUOTO 7-8 (2-3;1-1;3-2;1-2)

Lavagna: Capelli, – , Arado, De Franchi (1), Frezzato, Vario (2), Tesconia, Saudino, Bianco (2), Botto, Botto (2), Gazzolo, – . TPV

Roma Nuoto: Di Gregorio, Molinaro (1), Berto, Paoloni, Faraglia (1), Pistoia, Di Paola, Lurci, Ceci (5), De Franceschi (1), – , Sallustio, Bocciarelli, Gatto, Gerini. TPV Davide Grilli

Share

Comments are closed.