Giovanili, Under 18 Roma Nuoto

Roma Nuoto, una vittoria e una sconfitta per le nostre U18

Roma 2007 Arvalia – Roma Nuoto 4-10 (0-2, 1-3, 1-3, 2-2)

La Roma Nuoto riparte dopo lo stop subito a Monterotondo contro il Vis Nova e batte 10-4 la Roma 2007 Arvalia. Al Foro Italico, partita mai in discussione e subito in discesa per i nostri ragazzi, bravi a indirizzare il match sui binari giusti. La sensazione, come confermato anche da coach Di Cecca, è che si possa fare molto di più e migliorare ancora. Top scorer del match Samuele Boezi, autore di un poker e reduce da una buona partita sabato in serie A1. 

Questo il commento al match dell’allenatore dei giallorossi, Mino Di Cecca: «I ragazzi stanno facendo un percorso che al momento ancora non li ha portati a creare un gioco più fluido. Non riusciamo a controllare il match, a volte siamo troppo irruenti in fase di conclusione, altre non facciamo la scelta giusta. In difesa, quando abbiamo rispettato le regole che ci diamo in allenamento, abbiamo fatto molto bene, altre siamo stati in ritardo. Stiamo continuando a crescere, siamo sotto età, ma mi aspetto molto di più dai ragazzi. Vorrei che riportassimo quanto facciamo in allenamento con molta più continuità, autorevolezza, tranquillità ed efficacia».

Roma 2007 Arvalia: Pieri, Di Marco, Sechi, Tarquini 1, Lo Re 1, Eleuteri, Patti 1, Tedeschi, Velocci, Calvano, Fabrucci, Luciani 1, Conti. TPV: Claudio Gazzarini.

Roma Nuoto: Di Gregorio, Sigillò Massara, Olivieri, Loreni, Faraglia 2, Martinelli, Benedetti, Di Mario 1, Boezi 4, Giacomone 2, Gatto, Giuliano 1, Peluso. TPV: Mino Di Cecca.

Under18B sconfitti a Monterotondo, ma che gioia tornare a giocare

Roma Vis Nova – Roma Nuoto 13-8 (2-0, 4-2, 4-4, 3-2)

Finalmente, prima partita anche per i nostri U18B, che dopo due rinvii e altrettante settimane di quarantena, hanno potuto cominciare il loro campionato. I ragazzi di coach Davide Grilli si sono presentati a Monterotondo con pochi allenamenti nelle braccia e diverse assenze pesanti. Ma al di là del risultato – un 8 a 13 mai in discussione – rimane la gioia per essere tornati ad assaporare l’adrenalina della partita. La speranza, ora, è che presto possano tornare in gruppo anche gli atleti che non hanno ancora smaltito il virus. 

«Di sicuro, la cosa più importante era tornare finalmente a giocare», inizia l’allenatore della Roma Nuoto, Davide Grilli. Che continua: «Non cerco alibi per la meritatissima sconfitta, ma è giusto dire che i ragazzi venivano da una quarantena di quindici giorni. Ultimamente ci siamo potuti allenare poco e ben quattro dei miei non hanno ancora recuperato dal Covid. Nonostante questo, abbiamo fatto errori da matita rossa per una categoria U18. Da domani dovremo rimetterci sotto a lavorare, con la consapevolezza di dover fare di più attraverso l’allenamento settimanale».

Roma Vis Nova: Colussi, Forno A., Forno F., Middei 2, Zigda, Forno L. 2, Veglianti, Cavallucci, Andreuzzi 5, Serta 3, Scippo 1, – , – . TPV: Marco Varriale.

Roma Nuoto: Angelucci, Coltella, Mariotti, Ercoli 1, Di Napoli, Rumolo, Pazienti, Cremisini, Martina, Coltella 7, Messineo, Parrini, Colibardo. TPV: Davide Grilli.

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Share

Comments are closed.