Serie A1, Società

Roma Nuoto, dopo Milano c’è Firenze: domani sfida alla Florentia

Archiviata la vittoriosa trasferta di Milano, la Roma Nuoto si prepara per affrontarne un’altra. Sabato 10 aprile, ore 16:30, i giallorossi saranno impegnati alla Nannini di Firenze contro la R.N. Florentia. I toscani – vecchia bestia nera – sono a quota 3 punti in classifica, proprio come la Roma, ma con una partita in più. Dopo l’11-10 rifilato a domicilio al Metanopoli, l’obiettivo è tornare da Firenze con lo stesso umore della settimana scorsa. Non sarà affatto facile.

Come scritto sopra, la R.N. Florentia è a quota 3 punti. I gigliati hanno fin qui raccolto una vittoria per 11-5, contro la Lazio Nuoto, e una sconfitta per 13-9, subita dal Quinto capolista. Durante la scorsa estate, la Florentia ha subito un grosso rivoluzionamento. Oltre all’allenatore Roberto Tofani, hanno salutato Firenze tanti giocatori esperti, come Razzi e Bini. Nel girone eliminatorio D – lo stesso del Metanopoli – i biancorossi non hanno raccolto nemmeno un punto. Ma guai ad abbassare la guardia: entrambe le squadre sanno che in questo match si stanno giocando un bel pezzo di salvezza.

In casa Roma Nuoto, la Pasqua è passata serena, così come questa settimana di intenso lavoro. La vittoria contro il Metanopoli ha ridato alla squadra quella tranquillità che non è facile avere quando i risultati non arrivano. Tafuro e i suoi ragazzi hanno bisogno di continuità, di giocare per trovare i giusti equilibri e una maggiore fluidità di manovra. Ora, ne avranno l’opportunità. Salvo imprevisti, i giallorossi scenderanno in acqua il 10, il 17 e il 21 aprile. Un tour de force a cui – in era Covid-19 – non eravamo più abituati, ma che sarà importantissimo per la salvezza.

«I 3 punti di sabato scorso ci hanno dato entusiasmo e serenità durante questa settimana di lavoro», commenta l’allenatore della Roma Nuoto, Massimo Tafuro. «La partita di domani è a dir poco fondamentale: vincere vorrebbe dire mettersi in una condizione davvero positiva. Sarà una battaglia, di certo la Florentia vorrà fare punti. Hanno vinto con la Lazio e hanno dato filo da torcere al Quinto, che tra queste cinque è sicuramente la squadra più attrezzata. Noi dovremo essere ancora più bravi e determinati di loro». 

Sulle quattro gare ravvicinate dopo tanta inattività: «I ragazzi hanno fame di partite e, sinceramente, anch’io. Siamo felicissimi di poterne fare così tante in meno di venti giorni. È pur vero che così avremo meno tempo per aggiustare cosa non andrà di settimana in settimana. Ma vogliamo giocare, su questo non c’è dubbio: ogni pallanuotista si allena per respirare l’agonismo di una gara».

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Share

Comments are closed.