Serie A1, Società

Roma Nuoto, avanti tutta! Battuta l’Arvalia nel derby

La Roma Nuoto si aggiudica il derby contro l’Arvalia con il punteggio finale di 10-7. Giallorossi belli a metà, con una prima parte di gara giocata quasi perfettamente, in cui sono bravi ad andare avanti nel punteggio arrivando al riposo lungo con un perentorio 7-2. Nel terzo tempo un black out generale, complice una rilassatezza e qualche fischio arbitrale – che ha lasciato più di un dubbio – ha permesso gli avversari di rifarsi sotto nel punteggio. Un’ultima frazione giocata nuovamente ad alti ritmi, ha rimesso in ordine le cose e mostrato definitivamente la superiorità della Roma Nuoto che porta a casa una vittoria meritata. 
Ora Africano e compagni potranno godere di due settimane di stop, causa impegni internazionali di Stevie Camilleri con la sua nazionale. Si riprenderà Mercoledì 7 Marzo nella difficile trasferta di Palermo contro il Telimar.

La cronaca. Nel primo tempo ci pensa capitan Roberto Africano a rompere gli induci con un bel tiro in superiorità numerica. Il 2-0 arriva per mano del bomber Stevie Camilleri con una bomba dalla distanza. L’Arvalia accorcia le distanze ma è di nuovo Camilleri in superiorità numerica a siglare il 3-1. Sul finire di parziale arriva il 3-2 degli ospiti, ancora in superiorità numerica.

Nel secondo tempo i ragazzi di Roberto Gatto inseriscono il turbo e piazzano il break che poi deciderà l’incontro. Il 4-2 lo sigla ancora capitan Africano, seguito da Camilleri. Il 6-2 lo realizza Ludovico Moroni con un gran tiro incrociato che finalizza una perfetta superiorità numerica giocata in modo magistrale dai giallorossi. C’è tempo per un’altra rete siglata ancora da Africano che chiude il parziale.

Nel terzo tempo i giallorossi spengono l’interruttore e l’Arvalia si fa sotto, realizzando tre reti consecutive, chiudendo così il parziale sul 7-5.

Nel quarto tempo arriva anche il 7-6 degli avversari. A quel punto la Roma Nuoto reagisce da grande squadra. Segna il classe 2000 Michele De Robertis in contropiede che vale 8-6. L’Arvalia non ci sta e fa il gol del 8-7. È ancora De Robertis dalla distanza con un gran tiro che si va ad infilare sotto l’incrocio dei pali a fare il +2. Sul finire di gara è uno scatenato Camilleri a siglare il quarto gol personale che chiude l’incontro.

Durante il match era anche presente lo stand Chinotto Neri, un nuovo sponsor della Roma Nuoto che ha offerto una bevanda ai nostri tifosi durante il pre-partita e la pausa di metà partita.

 

ROMA NUOTO-ROMA 2007 ARVALIA 10-7 (3-2, 4-0, 0-3, 3-2)

Roma Nuoto: De Michelis, Faraglia, Faraglia, Moroni 1, De Robertis 2, Navarra, Camilleri 4, Innocenzi, Lapenna, Calcaterra, Africano 3, Narciso, Pinci. All. Gatto

Roma 2007 Arvalia: Rossi, Bogni, Re, Fiorillo, Mazzi 1, De Vecchis, Di Santo, Perciballe, Sacco 4 (1 rig.), De Vena 1, Spiezio 1, Letizi, Washburn. All. Ciocchetti

Arbitri: Calabro e Iacovelli

Note: uscito per limite di falli Mazzi (Roma Arvalia) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Roma Nuoto 5/9 , Roma Arvalia 3/13 + un rigore. Spettatori: 250. Espulso per proteste Fiorillo (Roma Arvalia) nel quarto tempo.

Share

Comments are closed.