Giovanili, Under 12 Roma Nuoto, Under 14 Roma Nuoto

Roma Nuoto, al via finalmente anche la stagione di U12 e U14B

Aquaroma – Roma Nuoto 12-3 (7-1, 4-0, 0-1, 1-1)

Dopo tanti mesi di attesa e incertezza, venerdì 7 maggio è cominciata anche la stagione dell’U14B della Roma Nuoto. L’esordio nel campionato CSEN non è stato fortunato per i ragazzi di Andrea Manzo, sconfitti 12-3 dall’Aquaroma. Al Sapienza Sport di Tor di Quinto, i padroni di casa hanno imposto da subito al match un ritmo più alto, sfruttando anche una maggiore fisicità rispetto ai giallorossi. Ricordiamo, infatti, che la categoria è affrontata da tutti nati 2009 e seguenti. Nonostante questo, siamo sicuri che i giovani lupacchiotti sapranno giocarsi le loro carte a partire dalla prossima giornata.

Roma Nuoto: Comisaru, Rotellini, Ciummei, Preziotti 2, Nuti 1, Valloni, Coda, Gabbiani, Latini, Luciani, Cacciamani, Di Domenico, Casalino, Cacciapuoti. TPV: Andrea Manzo.

Inizia anche l’U12: facile vittoria per la Roma Nuoto

Roma Nuoto – Delta 16-1 (5-1, 3-0, 2-0, 6-0)

Prima partita e prima vittoria per l’U12 della Roma Nuoto, che tra le mura amiche del Centro Sportivo Cellulosa Edoardo Antonelli batte 16-1 i pari età del Delta. Entrambe le squadre, per la precisione, presentavano in squadra tantissimi atleti sotto categoria, piccoli pallanuotisti classe 2010 e 2011. Tornando al match, buona prova dei giovanissimi giallorossi, bravi a mettere subito la gara sui giusti binari e a conquistare la prima gioia stagionale.

Roma Nuoto: Marella, Marini, Fabrizi 3, Caracciolo, Migliaccio 1, Di Carlo 5,Rumolo 1, Battistelli 1, Boni 3, Pellegrini, Pistilli 1, Daniele 1. TPV: Andrea Manzo.

Queste le parole dell’allenatore giallorosso, Andrea Manzo: «All’appello mancavano solo i ragazzi dell’U14B e dell’U12. Inutile dire che la cosa più importante e più bella è stata tornare a giocare e a fine di entrambe le partite vedere dei piccoli atleti felici di aver giocato a pallanuoto. Sulla partita di venerdì, sappiamo che affrontiamo un campionato sotto età: abbiamo tanto su cui lavorare, ma anche margini di crescita che altre squadre non hanno. Alcuni dei nostri hanno iniziato a giocare quest’anno, siamo tranquilli e sicuri del percorso che stiamo facendo e che faremo in questo mese e mezzo di campionato. Sabato mattina, invece, la partita è stata più tranquilla. I ragazzi hanno approcciato bene: ho fatto loro i miei complimenti».

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Share

Comments are closed.