Serie A1

Roma inarrestabile. I giallorossi espugnano Civitavecchia e restano soli in vetta

Una grande Roma Nuoto inaugura il nuovo anno con una spettacolare vittoria in casa dell’NC Civitavecchia, una delle principali rivali dei romani in questo campionato di A2. Gli uomini di Fiorillo si sono imposti per 12-8 nella gara valevole per la quinta giornata del campionato di Serie A2 – Girone Sud. Tre preziosissimi punti che permettono ai giallorossi di restare soli al comando della classifica, mentre i rossocelesti – a nove punti totali e con una partita da recuperare – rimediano davanti al pubblico di casa la prima sconfitta di stagione.
Un successo importantissimo per il team del tecnico Fiorillo, che per la sfida odierna ha dovuto rinunciare al primo portiere William Washburn – ancora alle prese con una fastidiosa forma influenzale – affidando la porta al giovane portiere Francesco De Michelis (classe 99), autore di un’ottima prestazione.
Archiviata la trasferta a Civitavecchia, la Roma vola già con la mente ai prossimi difficili impegni di questo mese: il derby con l’Arvalia in programma il prossimo sabato al Foro Italico, la trasferta a Palermo per sfidare il Telimar il 23 gennaio e la gara casalinga contro il Nuoto Catania prevista il 30 gennaio. Un tris di sfide caldissime, i cui esiti saranno indicativi per l’intera stagione.
La cronaca. Il Civitavecchia rompe gli indugi mettendo a segno la prima rete del match, ma la Roma risponde con un gol dell’attaccante Roberto Africano. I rossocelesti tornano però subito in vantaggio segnando due reti consecutive e portandosi sul 3-1 che chiude il primo tempo.
 In avvio di secondo parziale la Roma approfitta di un passaggio a vuoto dei padroni di casa e vola al comando segnando tre reti consecutive grazie al centroboa Michele Lapenna, al capitano Luca Fiorillo e a Roberto Africano (alla seconda realizzazione di giornata). La Roma non si ferma e trova anche la rete del +2 siglata dal giovanissimo Francesco Faraglia – classe 2001 – ma gli uomini di Marco Pagliarini riaccorciano le distanze con il gol del 4-5.
Nel terzo tempo la Roma raddoppia con la rete del difensore Gianni, ma il Civitavecchia risponde con due gol consecutivi che valgono il 6 pari. I giallorossi guadagnano un rigore per un’ingenuità del portiere avversario e tornano in vantaggio grazie ad Alessandro Faiella. Il terzo periodo si chiude con il punteggio di 6-7.
L’ultimo quarto si apre con un monologo giallorosso. Dopo la terza rete odierna di Roberto Africano, che sigilla una prestazione quasi perfetta dell’ex Lazio, in assoluto il migliore in vasca tra i giallorossi, arrivano due gol consecutivi di Giacomo Gianni per il 6-10. Ancora Roma con Letizi, mentre il Civitavecchia prova a limitare i danni con la rete del 7-11. Un’inarrestabile Giacomo Gianni firma anche la quarta rete di giornata; i rossocelesti rispondono con la rete dell’8-12 che chiude la sfida.
“E’ stata una partita difficile come avevamo previsto” il commento a caldo del tecnico Fiorillo. “Nei primi due tempi ha regnato un sostanziale equilibrio, siamo anche andati in svantaggio. Poi, nel terzo e quarto tempo, la squadra ha fatto la differenza sfoderando un’ottima pallanuoto e prendendo il largo. Considerato il lungo stop mi ritengo molto soddisfatto. Adesso ci aspetta un altro impegno importante, il derby con l’Arvalia: speriamo di continuare il nostro cammino senza intoppi”.
“Quella di oggi era una gara importante e doppiamente difficile per via del lungo stop che ha interrotto il nostro abituale ritmo partita” le parole di Giacomo Gianni. “Nel primo tempo siamo partiti un po’ contratti e abbiamo faticato a trovare il nostro gioco, ma poi siamo riusciti a ricompattarci e abbiamo portato a casa la vittoria gestendo molto bene l’ultimo parziale. Ci tengo a fare i complimenti al giovane portiere Francesco De Michelis, che per tutta la sfida ha sostituito ottimamente Washburn, dimostrando di poterci dare una grande mano nei momenti difficili”.
N.C. CIVITAVECCHIA – ROMA NUOTO 8-12
N.C. CIVITAVECCHIA: Visciola, M. Muneroni, Iula, Chiarelli 1, Zanetic 2, Calcaterra, G. Muneroni, Quaglio 2, Romiti 1, Castello 1, Checchini 1, A. Muneroni 1, Caponero. All. Pagliarini
 ROMA NUOTO: Washburn, De Michelis, Faraglia 1, Fiorillo 1, Gianni 4, Navarra, Spione, Moroni, Lapenna 1, Obradovic, Africano 3, Letizi 1, Faiella 1 (rig). All. Fiorillo
 Arbitri: Centineo e Piano
Note. Parziali 3-1, 1-4, 2-2, 2-5. Uscito per limite di falli Iula (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Civitavecchia 4/11, Roma 7/13 + un rigore. Spettatori 600 circa
Share