(2-3, 0-4, 2-4, 3-1)
Telimar Palermo: Washburn, Cesarò, Galioto 1, Di Patti, Occhione 1, Zammit 2, Giliberti, Saric, Lo Cascio, Maddaluno, Draskovic 3, Migliaccio, Sansone. All. Quartuccio.
Roma Nuoto: De Michelis, Ciotti, Graglia, F. Faraglia 1, Voncina, Tartaro, Camilleri 4, Paskovic 3, M. Lapenna 1, De Robertis 1, Spione 2, Innocenzi, Maiolatesi. All. R. Gatto.
Arbitri: Pinato e Rovida.
Superiorità numeriche: Telimar 3/12, Roma Nuoto 6/12.
Note: espulso per gioco violento Camilleri (R) nel quarto tempo.