Giovanili, Società

La Roma ed i giovani: prestiti alternativi

Sono ben 10 i giovani giallorossi che in questa stagione andranno in prestito alternativo a fare esperienza in categorie senior, rimanendo chiaramente a disposizione per i vari campionati giovanili della Roma Nuoto.

Per qualcuno l’esperienza è già cominciata, è stato il centroboa 2002 Marco Giovannini ad esordire in Serie C con l’Aquademia Velletri. Nel prossimo Week end sarà la volta dei ragazzi impegnati in Serie B. Luca Giacomozzi, Carlo Taraddei e Alessandro Pistola giocheranno con il 3 T Sporting Club, Giulio Serio sarà con la CC Lazio Waterpolo, Federico Pappacena e Alessandro Pierri giocheranno con il Tyrsenia mentre Giulio Maiolatesi darà il suo contributo con il Villa York. Infine a Febbraio prenderà il via il campionato di Serie D con Alessio Cum e Edoardo Lavini che proveranno ad aiutare la Waterpolis di Lariano nel tentativo di centrare la promozione sfiorato lo scorso anno.

Questo a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto dai tecnici nel settore giovanili e la centralità del progetto giovani nella Roma Nuoto. 

“Ringrazio le società che hanno apprezzato le qualità di ogni singolo atleta, sono convinto che i ragazzi ripagheranno della fiducia riservata aiutando le squadre a raggiungere i propri obiettivi” sono le prime parole del Direttore Generale Giampaolo Grilli che poi aggiunge: “Siamo molto contenti che cosi tanti nostri giocatori abbiano la possibilità di fare questo tipo di esperienza in campionati senior che tornerà utile a loro stessi innalzando chiaramente anche il livello dei settori giovanili della Roma Nuoto dove questi ragazzi continueranno a giocare. Faccio un grosso in bocca al lupo a loro e alle società interessate”.

Share

Comments are closed.