Giovanili, Società

Giovanili, secondo posto in U18B e terzo nell’U14A per la Roma Nuoto

Un argento in U18B, un bronzo in U14A e una finale U16B conquistata nel weekend delle giovanili della Roma Nuoto. Di seguito, il dettaglio di tabellini e commenti delle tre gare del 17 e 18 luglio.

U18B, i giallorossi cedono 10-7 in finale regionale

Roma Vis Nova – Roma Nuoto 10-7 (2-1, 2-3, 3-1, 3-2)

La Roma Nuoto esce sconfitta dalla finale regionale del campionato U18B. Allo Stadio del Nuoto di Civitavecchia, i ragazzi di coach Davide Grilli cedono per 10-7 contro il Vis Nova, entrato più determinato in acqua. Partita comunque in equilibrio per almeno metà della gara, anche se gli avversari sono stati quasi sempre avanti nel punteggio. In ogni caso, un secondo posto non proprio da buttar via, a coronamento di un’annata difficile – tra quarantene e interruzioni varie – ma positiva.

Queste le parole dell’allenatore della Roma Nuoto, Davide Grilli: «In primis, faccio i complimenti al Vis Nova per la vittoria. I nostri avversari hanno approcciato meglio alla partita e hanno meritato questo successo. Ringrazio i miei ragazzi: abbiamo raggiunto la finale di un campionato regionale e non è mai una cosa banale. Stiamo preparando una finale scudetto con l’U18A e una semifinale scudetto con l’U16A, quindi non era possibile giocare in una data diversa da questa, tra l’altro stabilita dal Comitato Regionale. Sulla tenore della partita, non ho visto alcun colpo e – anzi – l’unica espulsione per gioco violento è stata comminata a un giocatore avversario». 

Roma Nuoto: Angelucci, Bongiovanni 1, Virgili, Bocciarelli 3, Di Napoli, Rumolo, Pazienti, Cremisini, Martina, Coltella 1, Pochiero, Parrini 2, Lombardi. TPV: Davide Grilli

U16B, altra vittoria e finale raggiunta dai giovani giallorossi

Roma Nuoto – Bellator Frusino 13-7 (2-1, 4-1, 4-4, 3-1)

Larga vittoria per la Roma Nuoto, che nella semifinale del campionato regionale U16 strapazza la Bellator Frusino per 7-13. Partita fin da subito impostata su un ritmo alto e un gioco di ripartenze veloci dai giovani giallorossi, che già da fine secondo tempo hanno indirizzato a proprio favore il match. Domenica prossima 25 luglio, in scena la finale di categoria, ultimo atto di questa stagione agonistica.

Ecco il commento del tecnico dei giallorossi Andrea Manzo: «Siamo stati molto bravi nell’interpretazione della partita. Abbiamo notato subito la differenza di fisicità tra noi e loro e da subito abbiamo impostato la partita su un ritmo alto. Anche se abbiamo segnato poi tredici gol, siamo stati poco cinici. Ma siamo contenti: abbiamo fatto un’ottima gara e siamo riusciti a conquistarci una finale regionale che è il massimo per il campionato a cui stiamo partecipando. Dobbiamo essere orgogliosi della crescita che abbiamo avuto, ma possiamo migliorare e crescere ancora».

Roma Nuoto: Gatto, Pellerini, Carrera 1, Ercoli 1, Iudica, Fabbri 1, Bongiovanni 3, Martina 2, Voncina 2, Amadio, Messineo 2, Genovese, Mariotti, Moreschini. TPV: Andrea Manzo

U14A, terzo posto regionale conquistato: Anzio Waterpolis battuta ai rigori

Anzio Waterpolis – Roma Nuoto 6-6 (10-8 dtr) 

Vittoria thriller per la Roma Nuoto e terzo posto regionale conquistato. Nella finale per il bronzo, i ragazzi di coach Davide Grilli hanno infatti battuto ai rigori l’Anzio Waterpolis. Alla Zero9 – impianto ospitante le fasi finali – i giallorossi hanno per larghi tratti condotto il match, per poi però farsi rimontare due gol nei minuti finali della partita. Dai 5 metri, decisivi Leonardo Gatto – con ben due rigori parati su cinque – e la precisione dei tiratori. Alla fine, è festa grande in casa Roma: questo terzo posto è il giusto premio per una stagione in cui si è lavorato duramente.

Roma Nuoto: Gatto, Ronchietto, Iudica, Testiccioli, Mocavini, Jarca, Pellerini, Fabbri M., Muzi, Fabbri P., Genovese, Lucci, Baratti. TPV: Davide Grilli.

 

Andrea Esposito

Ufficio stampa Roma Nuoto

Share

Comments are closed.