Serie A1

Dall’argento di Rio alla Roma Nuoto: preso l’attaccante croato Anđelo Šetka

Grande colpo di mercato per la Roma Nuoto. La società giallorossa è lieta di annunciare l’arrivo in prima squadra del croato vicecampione olimpico Anđelo Šetka.
Nato a Spalato, l’attaccante classe 85 è una delle stelle più luminose della pallanuoto croata. Con la sua nazionale ha conquistato la medaglia d’argento ai Giochi di Rio appena conclusi. Ha militato nei club più importanti della Croazia e del Montenegro, vincendo Campionati e Coppe Europee, oltre ad un oro nella World League e un argento e un bronzo ai Mondiali.
Anđelo ha sposato in toto il progetto giallorosso, accettando con entusiasmo la proposta della Roma. “Siamo estremamente felici di dare il nostro benvenuto in prima squadra ad Anđelo – ha dichiarato il presidente Nicolò Cristofaro – giocatore di fama internazionale, reduce dalla vittoria dell’argento olimpico con la sua Croazia a Rio de Janeiro. Per la nostra società si tratta di un colpo di mercato eccezionale, che gioverà all’immagine della Roma e del campionato di Serie A2. Se un giocatore di questo calibro sposa in toto e sin da subito il progetto di una società come la nostra, che sta crescendo e ha voglia di migliorarsi sempre, significa che la proposta è valida e allettante. Complimenti allo staff per la riuscita dell’accordo, di cui siamo fortemente orgogliosi, e benvenuto Anđelo!”.
LA SCHEDA
Anđelo ŠETKA
Nato a Spalato il 14/9/85
Ruolo ATTACCANTE
Altezza 1,86
Peso 88
CARRIERA
Setka proviene dal Vaterpolski klub Primorje, società croata con sede nella città di Fiume, in cui ha militato negli ultimi sei anni e con la quale ha conquistato 2 scudetti, 3 competizioni della Triglav Regionalna Liga (Lega Adriatica) e una Kup Hrvatske (Coppa di Croazia).
Dopo aver iniziato la sua carriera nelle giovanili nel Jadran Spalato, Anđelo si è trasferito, dal 2007 al 2011, a Càttaro, nel Montenegro, dove con il Vaterpolo klub Primorac ha collezionato un campionato, una Coppa di Montenegro, una Supercoppa LEN e una Coppa dei Campioni (battendo in finale la Pro Recco).
Molte le soddisfazioni europee per Setka, cui si aggiungono quelle con la sua nazionale, come la vittoria della World League di Almaty 2012 e la conquista della medaglia di bronzo – ottenuta battendo l’Italia – ai Mondiali di Barcellona 2013. Dopo l’argento ai Mondiali del 2015 a Kazan, l’attaccante croato è tornato in nazionale per le Olimpiadi di Rio appena concluse, dove la Croazia ha conquistato l’argento dietro alla Serbia.
Share