Interviste

A tu per tu con… Renzo Trulli, direttore tecnico del settore nuoto

Come ha preso la decisione di unirsi alla Roma Nuoto?

E’ stato un ritorno di fiamma. Dopo averla allenata negli anni 80 ed aver ottenuto degli ottimi risultati insieme a tutta la mia famiglia, abbiamo deciso insieme al Presidente Nicolò Cristofaro, al Vicepresidente Luigi Grossi e al Presidente onorario Bartolo Consolo di provare a riportare in alto i colori giallorossi, visto che il settore nuoto era assopito.

Qual è il suo giudizio sulla società giallorossa?

Eccezionale, sotto tutti i punti di vista.

Come procede il lavoro? 

Il lavoro procede bene, anche se l’impegno è notevole. La nostra forza è la continua crescita.

Come valuta il gruppo che avete creato?

Si tratta di un gruppo molto solido, sono soddisfatto.

Il 28-29 novembre, presso il Centro Federale di Pietralata, si svolgerà il primo meeting organizzato dalla Roma Nuoto. Cosa si aspetta? 

Sarà un primo grande passo verso il futuro. I numeri sono oltre le aspettative.

La nuotatrice di punta della squadra natatoria, Nicol Valentini, sta lavorando in vista degli Assoluti di Riccione. Quali obiettivi vi ponete?

Per prima cosa che riesca a migliorarsi, perchè l’unico vero obbiettivo dell’atleta è quello di migliorarsi sempre. Poi, di conseguenza, chissà…

Quali traguardi sperate di raggiungere con la Roma?

Puntiamo a rientrare tra i leader del nuoto italiano.

E’ stato per anni alla guida delle nazionali di nuoto. Come è cambiato questo sport nel tempo? 

Sicuramente in meglio, anche se sono sicuro che al meglio non c’è mai fine.

Share