Serie A2

Niente da fare. La Roma Nuoto si ferma di nuovo ad un passo dal traguardo, cedendo alla RN Florentia nella finalissima playoff, con il punteggio di 14-8. Davanti ad un Foro Italico gremito, i giallorossi non sono riusciti a sfatare il tabù di Gara 3, l’ultimo atto delle finali, che aveva spento i sogni dei romani già nella passata stagione, con degli amarissimi tiri di rigore.

La Roma, però, è già pronta a rialzarsi. L’obiettivo resterà lo stesso, e la sconfitta nulla toglie alla splendida stagione dei giallorossi, capaci di dominare il girone sud chiudendo la regular season al primo posto.

E in attesa di tornare al lavoro in vista della prossima stagione, l’attenzione si sposterà adesso sulle categorie giovanili, impegnate nei prossimi giorni in importantissime finali scudetto.

La cronaca. La sfida si apre con due botta e risposta: la Roma si porta in vantaggio per ben due volte, grazie a Faiella e Lapenna, ma in entrambe le occasioni arriva subito la risposta degli avversari (2-2). La Florentia passa anche in vantaggio, ma i giallorossi riacciuffano il pareggio con il capitano Luca Fiorillo. Gli ospiti spingono sull’acceleratore e si portano sul 3-5. La Roma risponde con Roberto Africano, ma i fiorentini tornano sul +2 che chiude il parziale sul 4-6.

Il secondo tempo è un monologo toscano. Gli ospiti infilano due reti di fila e si portano a condurre per 8-4, mentre la Roma spreca troppe occasioni. Il parziale si chiude così.

Nel terzo parziale continua il black-out giallorosso, e i fiorentini ne approfittano mettendo a segno altre due reti. La Roma torna in gol con Fiorillo e Africano, ma i toscani non si fermano e trovano la rete del 6-11 in superiorità.

L’ultimo periodo si apre con una rete dei giallorossi, siglata dal giovane – classe 2000 – Michele De Robertis. I fiorentini tornano però subito sul +5. Ancora Roma con Lapenna, ma arrivano subito altre due reti dei toscani, che chiudono la sfida sul 14-8.

“E’ stata una partita, da parte nostra, completamente sbagliata” le parole a fine match del presidente giallorosso Nicolò Cristofaro. “La Florentia ha meritato la vittoria. Voltiamo pagina e ricominciamo a lavorare”.

 

ROMA NUOTO – RN FLORENTIA 8-14

Roma Nuoto: De Michelis, De Robertis 1, Faraglia, Fiorillo 2, Panerai, Navarra, Spione, Moroni, Lapenna 2, Setka, Africano 2, Letizi, Faiella 1. All. Gatto.

RN Florentia: Cicali, Generini 2, Cranco, Coppoli 2, Turchini 2, Colombo, Bosazzi, Dani, Turchini, Tomasic 3, Astarita 3, Di Fulvio 2, Sammarco. All. De Magistris.

Arbitri: Brasiliano e Colombo.

Note: parziali 4-6, 0-2, 2-3, 2-3. Nessun espulso. Uscito per limite di falli De Robertis (F). Superiorità numeriche: Roma Nuoto 2/4, RN Florentia 4/14. Spettatori 1000 circa.

 

Share